top of page
Image by NASA

Approfondimenti Deep Marketing.

Vuoi Aumentare le Vendite da Smartphone? La Scienza ha la Risposta

Gli smartphone sono ormai diventati parte integrante della nostra vita quotidiana. Li usiamo per comunicare, per informarci, per intrattenerci e anche per fare acquisti online. Ma c'è una differenza sostanziale tra lo shopping online da smartphone e quello da computer desktop o laptop.

Secondo recenti ricerche scientifiche, quando navighiamo su uno smartphone, siamo più propensi a scegliere prodotti personalizzati e unici che rispecchiano i nostri gusti personali. Mentre quando usiamo un computer, preferiamo opzioni più popolari come i bestseller.

In questo articolo analizzeremo questo incredibile finding scientifico e come possa aiutarci ad aumentare le vendite sui nostri e-commerce.

Perché gli smartphone ci rendono più focalizzati su noi stessi

Uno studio pubblicato sul Journal of Marketing ha analizzato il comportamento di oltre 3000 persone mentre facevano acquisti online da smartphone o da computer.

I risultati mostrano chiaramente che:

  1. Quando usano uno smartphone, le persone gradiscono opzioni personalizzate basate sui loro gusti fino al 35,9% in più rispetto a prodotti popolari o bestseller.

  2. Le persone che usano il proprio smartphone sono il 41,2% più propense a supportare un'associazione benefica scelta appositamente per loro, rispetto ad un'altra più popolare.

  3. Chi compra vino online dallo smartphone, sceglie una bottiglia presentata come perfettamente selezionata rispetto ai propri gusti unici nel 19,9% dei casi in più rispetto ad un vino più popolare.

Gli autori spiegano questo comportamento con il fatto che gli smartphone, più di qualsiasi altro dispositivo elettronico, contengono le nostre informazioni più intime, dai messaggi personali alle foto. Quando li usiamo ci sentiamo immersi in una sorta di bolla, isolati dal mondo esterno, che ci porta a focalizzarci di più sulle nostre emozioni, opinioni e credenze.

Gli smartphone sono considerati da cognitivisti e psicologi una estensione della nostra intimità. Dentro c'è tutta la nostra vita, pensieri, emozioni.
Questo si riflette non solo nel nostro senso di forte violenza percepita quando qualcuno "entra" nel nostro cellulare, ma anche nel preferire acquisti più intimi e personalizzati quando compriamo tramite un cellulare

In questo stato mentale, diventiamo più consapevoli delle nostre preferenze personali e dei nostri sentimenti. Di conseguenza, quando facciamo acquisti online, siamo portati a scegliere opzioni che esprimono questa nostra interiorità, optando per prodotti personalizzati e su misura per noi.

Ragazza con cellulare
Gli smartphone sono oggi un'estensione della nostra anima

Desktop e bestseller: il focus è sulla razionalità

Quando invece navighiamo da desktop, laptop o tablet che non ci appartiene intimamente, la nostra percezione cambia. Lo schermo di dimensioni maggiori e l'ambiente meno intimo ci riportano ad una visione più ampia e meno emotiva.

In questo caso, la scelta cade su opzioni razionali come i bestseller, che hanno già una validazione da parte del mercato ed altri consumatori. Scegliere un prodotto popolare minimizza il rischio di acquistare qualcosa che poi non ci soddisfa.

Quindi :da mobile cerchiamo un'esperienza d'acquisto più emotiva e personale, mentre da desktop puntiamo ad una decisione più pragmatica.

Come sfruttare queste informazioni per vendere di più

Per un'azienda che vende online, comprendere queste differenze comportamentali in base al dispositivo può fare una grande differenza sulle vendite.

Consigliamo quindi di:

  1. Mostrare consigli personalizzati e offerte uniche quando l'utente sta navigando da mobile. Enfatizzare come il prodotto rispecchi i suoi gusti o sia stato scelto appositamente per lui.

  2. Puntare invece su bestseller e prodotti popolari quando l'utente utilizza un computer desktop. Evidenziare le recensioni positive, il passaparola e la soddisfazione generale.

Pochi retailer al momento differenziano le offerte tra mobile e desktop. Molti mostrano una combinazione di consigli personalizzati e bestseller su entrambe le piattaforme.

Sfruttando la propensione dell'utente mobile a lasciarsi guidare dalle emozioni e dall'esperienza personale, è possibile influenzarne positivamente le decisioni di acquisto. Allo stesso tempo, puntare su dati razionali come recensioni e popolarità convince più facilmente chi sta navigando da desktop.

In un mondo sempre più mobile-first, comprendere e applicare queste differenze può fare la differenza tra il successo e l'insuccesso di un e-commerce. La scienza ci mostra ancora una volta come ogni dettaglio conti quando si tratta di vendite e marketing.

Desktop
I computer ci portano a una attitudine più razionale e distaccata rispetto agli smartphone

Altre best practice per aumentare le vendite da smartphone

Vediamo altri consigli validissimi per incrementare i nostri tassi di conversione mobile. Frutto di evidenze scientifiche e dell'esperienza dei professionisti di Deep Marketing con clienti di ogni mercato.

Pagine ottimizzate per lo scorrimento verticale

Da mobile si tende a fare tap e scorrere le pagine dall'alto verso il basso. Per questo il layout deve favorire questo tipo di navigazione:

  1. Evitare layout a colonne o elementi laterali che costringono a scorrere anche orizzontalmente

  2. Porre gli elementi chiave all'inizio della pagina, così sono subito visibili senza scorrere

  3. Usare caroselli e gallerie fotografiche verticali invece che orizzontali

Checkout rapido con 1 click

Ogni ostacolo durante il processo d'acquisto fa diminuire le probabilità che l'utente porti a termine la transazione.

Da mobile è fondamentale ridurre al minimo i passaggi di checkout. Ad esempio permettendo di finalizzare l'ordine con 1 solo click, se l'utente ha già effettuato l'accesso al sito.

Anche salvare i dati di pagamento e spedizione per acquisti successivi velocizza enormemente il checkout.

Pagamenti frictionless

Oltre a ridurre i passaggi, è importante integrare metodi di pagamento semplici e veloci come:

  1. Portafogli digitali (Apple Pay, Google Pay)

  2. Pagamenti in-app

  3. Tasto PayPal o Amazon Pay per check-out con 1 click

  4. Evitare pagamenti complessi che costringono a inserire molti dati da mobile.

Design responsive per tutti i device

Non basta ottimizzare il sito solo per smartphone. Tablet, iPhone, phablet e altri dispositivi hanno dimensioni e risoluzioni diverse.

Il sito deve adattarsi automaticamente per offrire la migliore user experience su tutti i device. Un design responsive è cruciale.

App native per fidelizzare gli utenti

Le app offrono vantaggi rispetto ai siti mobile: push notification, tempi di caricamento inferiori, accesso più rapido alle funzioni chiave.

Sviluppare un'app ben progettata permette di avvicinare ancora di più l'utente al brand, fidelizzandolo nel tempo. L'app può incentivare anche gli acquisti ripetuti.

Integrazione omnicanale

La tendenza è offrire al cliente un'esperienza coerente tra online e negozi fisici. Ad esempio:

  1. Ritiro in store degli ordini online

  2. Assistenza post-vendita online per prodotti acquistati in negozio

  3. Catalogo e disponibilità prodotti uniformi tra online/offline

L'omnicanalità aumenta la soddisfazione e fidelizzazione del consumatore.

Evidenziare sicurezza e affidabilità

Gli utenti sono più diffidenti verso gli acquisti da mobile, specie su siti poco noti.

Per generare fiducia, occorre comunicare in modo trasparente:

  1. Policy di resi e rimborsi

  2. Metodi di pagamento sicuri

  3. Certificazioni e sistemi antifrode

  4. Assistenza clienti facile da contattare

Testare e migliorare continuamente

Non esiste una formula magica per l'e-commerce perfetto. Ogni settore e tipologia di prodotto ha esigenze diverse.

È fondamentale testare le performance di ogni sezione del sito, identificando i punti da migliorare. Ad esempio con:

Heatmap per vedere dove gli utenti cliccano di più

Session recording per capire dove abbandonano il processo di acquisto

A/B testing per capire quale versione converte meglio

Solo con il test e l'analisi continua dei dati è possibile ottimizzare il sito e massimizzare le vendite da mobile.

In sintesi

Semplificando al massimo, ccco i principali consigli per migliorare il tuo e-commerce ed aumentare gli acquisti da smartphone e tablet:

  1. Personalizzazione e raccomandazioni su misura

  2. Ottimizzazione del layout per lo scorrimento verticale

  3. Checkout rapido one-click e pagamenti semplificati

  4. Design responsive per tutti i device

  5. App native per fidelizzare gli utenti

  6. Integrazione omnicanale tra online e offline

  7. Comunicazione trasparente per generare fiducia

  8. Test continui per identificare i punti deboli

Applicando questi principi, basati su evidenze scientifiche ed esperienza sul campo, è possibile far decollare le vendite da mobile e restare competitivi in un settore in rapida evoluzione.

Non sai da dove iniziare? Sei spaventato/a per la troppa complessità? Ti capiamo. Forse è il momento di contattarci per un confronto assolutamente gratuito e senza impegno. I professionisti di Deep Marketing si occupano di e-commerce mobile dai suoi albori, e abbiamo aiutato grandissimi marchi a ottenere risultati favolosi.

bottom of page