top of page
Image by NASA

Approfondimenti Deep Marketing.

Meno è di più? Quando scegliere un Packaging Minimal, e quando no

Il packaging - la confezione - dei nostri prodotti assume un ruolo cruciale nella comunicazione del valore e dell'essenza di ciò che si nasconde al suo interno. Nel marketing è decisamente un elemento fondamentale per incrementare il nostro successo.

Studi recenti, come un paper pubblicato nel Journal of Marketing nel luglio del 2023, hanno dimostrato come un design semplice possa influenzare significativamente la percezione e le scelte dei consumatori.

Questo articolo esplora come le aziende possono sfruttare strategicamente il design nel packaging per comunicare efficacemente con il loro pubblico, aumentando il valore percepito del prodotto e la loro competitività nel mercato.

La Psicologia del Minimal

Il packaging semplice (minimal) non è solo una scelta estetica, ma un potente strumento di comunicazione nel marketing e di aumento delle vendite. Come abbiamo anticipato, uno studio intitolato "Symbolically Simple: How Simple Packaging Design Influences Willingness to Pay for Consumable Products", pubblicato nel Journal of Marketing, esplora questa dinamica.

I ricercatori hanno teorizzato che un design minimal sulla confezione possa evocare un'associazione simbolica, in cui la riduzione della complessità della grafica segnali che il prodotto contiene pochi ingredienti, aumentando così la percezione di purezza dello stesso e la disponibilità a pagare (WTP, Willingness to Pay) da parte dei clienti.

La ricerca conferma ciò che molti nel campo del marketing hanno intuito da tempo: il design del packaging funge da comunicatore silenzioso dei valori del marchio. Per esempio, prodotti alimentari come i succhi di frutta biologici o gli snack integrali spesso adottano un packaging semplice ed ecologico, che trasmette valori di naturalezza e sostenibilità. Questo approccio non solo attrae consumatori attenti alla salute e all'ambiente, ma incrementa anche il valore percepito della merce. Quindi l'ancora mentale di prezzo. Nel concreto, le persone si sentono spinte ad accettare un prezzo più alto della media.

Confezioni organic
I prodotti naturali ottengono i maggiori benefici dal packaging semplice

Allo stesso modo, prodotti di bellezza come creme per il viso o shampoo con packaging essenziale e pulito sono visti come più autentici e meno trattati chimicamente. Questa percezione si traduce in una maggiore fiducia e, anche qui, in una maggiore disponibilità a spendere da parte dei consumatori.

Il packaging minimal, quindi, non è solo una scelta di design, ma un'importante decisione strategica che può influenzare profondamente la percezione e il comportamento. La comprensione di queste dinamiche è essenziale per le aziende che desiderano posizionare efficacemente i loro prodotti sul mercato.

Tuttavia è più complicato di così...

Regole per i brand

Una confezione minimal potrebbe in alcuni casi essere controproducente.

La scelta del design del packaging varia significativamente a seconda del tipo di prodotto e del target di mercato. Come abbiamo visto, se è vero che ha molto senso adottare una confezione pulita e minimale quando dobbiamo comunicare pochi ingredienti, prodotti naturali e una generale purezza del contenuto, questa regola funziona in modo opposto in altri contesti.

Per prodotti edonistici, come il cioccolato, gli orologi, le macchine sportive, un design più ricco e colorato attrae i consumatori, comunicando piacere e indulgenza. Questo riflette la "Teoria delle metafore concettuali", dove il design complesso simboleggia ricchezza e varietà.

E non è finita qui.

I marchi generici (private label, brand accompagnati da poco marketing, marchi indifferenziati e quasi commodity) devono navigare con maggiore cautela e fare uno sforzo in più. Un packaging troppo semplice potrebbe essere percepito come un indicatore di bassa qualità.

Qui, il principio del "Costo per impegno" diventa rilevante. Questa regola psicologica implica che un investimento maggiore nel design può suggerire alla mente dei clienti un maggiore impegno nella qualità del prodotto.

In conclusione, la strategia di packaging deve essere attentamente calibrata in base al prodotto e al suo posizionamento nel mercato, riflettendo i desideri e le aspettative del pubblico di riferimento.

Prodotti white label
I prodotti generici sono i più a rischio nella strategia del minimal

I rischi del "fai da te"

In sostanza, una regola apparentemente elementare e che qualsiasi azienda potrebbe applicare, in verità più essere suicida perché ha molti dettagli e elementi da considerare.

Per questo, per navigare con successo il complesso mondo del marketing (spesso fatto di grossi investimenti e immensi rischi) è fondamentale l'assistenza di un'agenzia di marketing esperta. Agenzie come Deep Marketing forniscono consulenze basate su dati, ricerche e una lunga esperienza, aiutando le aziende a sviluppare strategie di marketing e packaging che non solo possano portare a maggiore attenzione verso i brand, ma anche aumentare le vendite.

Questo approccio scientifico e basato su evidenze e competenza consente alle aziende di posizionarsi strategicamente nel mercato, massimizzando l'impatto del loro prodotto e aumentandone il successo commerciale.

Kommentare


bottom of page