top of page
Image by NASA

Approfondimenti Deep Marketing.

Come le Pubbliche Relazioni incrementano la tua visibilità

Le PR (pubbliche relazioni) sono sempre di più elemento angolare nelle aziende per ottenere visibilità e espandere la portata del brand. Interne o esterne, non sono qualcosa di negoziabile nella strategia di comunicazione.

Di seguito capiremo cosa sono le pubbliche relazioni, i canali, le loro caratteristiche, i team PR di successo, la loro importanza e perché dovrebbero far parte della strategia di marketing di qualsiasi azienda.

Cosa sono le pubbliche relazioni / PR

Le pubbliche relazioni (o, brevemente, PR) sono una parte essenziale della strategia di marketing di qualsiasi azienda. È la pratica di gestire e diffondere al pubblico informazioni su un’azienda o un individuo allo scopo di mantenere o coltivare l’opinione pubblica.

La Public Relations Society of America definisce le pubbliche relazioni come:

“un processo di comunicazione strategica che costruisce relazioni reciprocamente vantaggiose tra le organizzazioni e il loro pubblico”

Si nota quindi la parte da leone fatta dal pubblico. Non è quindi una serie di azioni di marketing passive.

Fare PR implica portare a compimento attività come lo sviluppo di relazioni con i media, la creazione di comunicati stampa, la gestione delle richieste dei giornalisti e il coinvolgimento di influencer. Le pubbliche relazioni si basano sul raccontare storie che possono aiutare a creare percezioni positive dell’azienda o dell’individuo agli occhi del pubblico.

Se pensate siano facili, la risposta è un sonoro NO. Non è semplice interessare i giornalisti, trovare storie notiziabili, essere apprezzati dal pubblico, negoziare redazionali, mantenere relazioni importanti.

Giornalisti
Interessare i giornalisti non è mai stato così difficile

Il ruolo delle pubbliche relazioni nelle aziende

Come abbiamo visto, le pubbliche relazioni sono più di una semplice forma di comunicazione; sono un approccio strategico per costruire relazioni tra un’organizzazione e il suo pubblico. Le organizzazioni utilizzano infatti le PR per modellare la percezione del proprio marchio da parte del pubblico e per creare sensazioni positive sul pubblico di destinazione.

Sviluppando una solida strategia di pubbliche relazioni, le organizzazioni possono creare fiducia e lealtà tra i membri del loro pubblico e garantire che il messaggio delle aziende e dei singoli venga ascoltato.

Se in linea teorica ogni società avrebbe bisogno di personale specializzato nelle PR, il loro costo può risultare proibivo per le PMI. Tuttavia il mercato offre molte agenzie e liberi professionisti che si possono occupare di tutto l’insieme delle attività PR, dall’ufficio al link building. Deep Marketing è, ad esempio, una società di comunicazione a 360 gradi e che può fornire, tra gli altri, servizi professionali di PR.

Vediamo adesso le singole attività dell’ufficio PR, interno o esterno.

L’ufficio stampa

Le pubbliche relazioni prevedono sempre (o quasi) la presenza di un ufficio stampa, una parte essenziale della strategia generale di comunicazione e necessario alla realizzazione della mission aziendale. L’ufficio stampa è responsabile di tutti gli aspetti del rapporto con i giornalisti, i media e gli opinion leader.

Il compito principale dell’ufficio stampa è quello di fornire ai media informazioni che permettano loro di comprendere l’azienda e le sue attività. In modo continuativo. L’ufficio stampa è in grado di fornire ai media sia informazioni di carattere generale che di maggior dettaglio. L’ufficio stampa ideale è un team che abbia una buona conoscenza dei media e una lunga esperienza nei contatti diretti con giornalisti e opinion leader, in modo da poter scegliere le modalità di comunicazione più efficaci e minimizzare i costi a parità di risultato, sfruttando la propria “equity di relazioni”.

Nel dettaglio, il team si occupa della creazione di comunicati stampa, della risposta alle domande dei media, della gestione delle relazioni con i media, della risoluzione delle crisi di comunicazione pubblica e, ovviamente, della costruzione di relazioni con giornalisti e influencer. L’ufficio stampa è spesso parte integrante nella creazione e dell’esecuzione del piano di marketing e comunicazione. Con un forte ufficio stampa interno o esterno, le aziende possono gestire efficacemente la propria immagine pubblica e raggiungere il proprio pubblico di destinazione.

Come ci si rapporta con i giornalisti e la stampa

Le pubbliche relazioni sono una strada a doppio senso. Non si tratta solo di diffondere il tuo messaggio, ma anche di capire come lavorano i giornalisti e la stampa e come costruire con loro del reciproco valore. Dare e ricevere, questa è la chiave.

In questa professione è importantissimo comprendere il panorama dei media, il tipo di storie che trattano i differenti format e canali e i diversi sbocchi che hanno a loro disposizione. Il professionista deve inoltre essere un manager: consapevole delle sfide che deve affrontare in termini di risorse, budget e scadenze.

Cosa significa fare pubbliche relazioni in Italia

In Italia, le pubbliche relazioni non fanno eccezione rispetto al resto del mondo: sono una parte importante della strategia di marketing di qualsiasi azienda di successo. Piccola o grande, si DEVE fare PR.

Le PR sono estremamente locali. Tenetelo sempre presente. E possono diventare “iper” locali, se ad esempio l’azienda è chiaramente vincolata a un territorio specifico, come chi fornisce servizi medici, palestre o centri wellness. In questi casi l’ufficio PR deve dare priorità a media e influencer locali, prima di guardare a livello nazionale.

È essenziale costruire relazioni con i giornali, influencer e opinion leader italiani, così come comprendere le sfumature della nostra cultura e le storie preferite nella nostra società. Chi fa PR deve inoltre essere a conoscenza delle leggi e dei regolamenti pertinenti in materia di pubbliche relazioni in Italia, comprese eventuali restrizioni in vigore. La legislazione è complicata. E quando si inizia a lavorare su più nazioni, lo diventa ancora di più. Non è raro ad esempio che professionisti PR o agenzie creino partnership strategiche con altri attori verticalizzati in altre nazioni. In Deep Marketing abbiamo una grande rete strategica in questo senso perché comprendiamo l’importanza del contesto culturale locale.

Concentrarsi sullo sviluppo di relazioni con influencer e blogger è un’altra attività concentrica e a valore locale. Non è raro che un personaggio sia venerato in un luogo e perfettamente sconosciuto in un altro.

Come si fa link building

La link building è una parte sempre più importante delle pubbliche relazioni. Implica la creazione di connessioni da parte di altri siti Web e blog per aumentare il traffico e la visibilità del proprio sito Web o di quello del cliente.

La creazione di link è un ottimo modo per generare credibilità e fiducia per il marchio, nonché per aumentare il posizionamento nei motori di ricerca per il tuo sito web. Per creare link building in modo efficace, è necessario identificare siti Web e blog pertinenti, creare un piano di sensibilizzazione, costruire relazioni con influencer e utilizzare tattiche SEO come la ricerca di parole chiave, il guest blogging e l’ottimizzazione dei contenuti.

Se possibile, sta diventando una delle attività di PR più stratificate e composta da molte tattiche diverse. Google dà infatti maggior valore alle aziende che hanno link in entrata di diverso tipo e da fonti varie, con specifiche percentuali.

Come si lavora con gli influencer

Lavorare con gli influencer è un modo efficace per costruire pubbliche relazioni, come abbiamo visto.

Gli influencer sono individui con un ampio seguito sui social media e che possono aiutare a spargere la voce sui tuoi prodotti e servizi o quelli del tuo cliente. Gli influencer possono essere un ottimo modo per raggiungere un pubblico più ampio e creare coinvolgimento con potenziali clienti che sarebbero altrimenti difficili da raggiungere direttamente.

Visto che l’influencer marketing è tutt’altro che economico, è incredibilmente importante interagire con influencer rilevanti per il marchio; questo aiuterà a garantire che si stiano raggiungendo le persone giuste con il messaggio divulgato. Quando si lavora con gli influencer, è inoltre fondamentale stabilire obiettivi chiari, definire un budget e assicurarsi di offrire loro qualcosa di valore in cambio dei loro sforzi.

Se le relazioni con i giornalisti sono delicate, con gli influencer si deve avere un livello di attenzione in più perché hanno personalmente molto più potere e sono capaci di parlare a molte più persone.

Impara a raccontare una storia

Raccontare una storia è un elemento fondamentale delle pubbliche relazioni. È il modo per far interessare le persone al tuo messaggio. Anche i giornalisti e i media. Che restano umani, come tutti noi.

Un’ottima narrazione può aiutarti a dare vita al tuo messaggio, coinvolgere emotivamente il pubblico e creare connessioni significative. Si possono condividere tramite comunicati stampa o mail e comunicazioni inviate direttamente a opinion leader e persone molto visibili.

Per essere efficaci e attirare l’attenzione degli “individui chiave”, le storie dovrebbero essere pertinenti per il tuo pubblico di destinazione, avere una connessione emotiva e fornire un chiaro invito all’azione. È inoltre importante considerare il linguaggio: né troppo alto, né popolare. Deve interessare ma rimanendo con i piedi per terra.

La puzza di artificiosità non ripaga mai nelle relazioni vere.

Scrivi comunicati stampa efficaci

Scrivere comunicati stampa è la base del mestiere, inutile negarlo. È il canale principale per trasmettere il messaggio ai media attraverso i differenti canali, dall’offline all”online.

Un comunicato stampa dovrebbe essere scritto in modo chiaro, conciso e professionale e dovrebbe includere tutte le informazioni necessarie che un giornalista o un editore deve conoscere. È importante ricordare che un comunicato stampa dovrebbe essere degno di nota, non promozionale. In questo si differenzia pesantemente da molta parte del marketing attuale fatto dalle aziende.

L’obiettivo di un comunicato stampa è informare i media su un evento, lancio di un prodotto o altro articolo degno di nota. Alcuni clienti vorrebbero che la stampa parlasse delle loro società a comando, ma è una richiesta fuori luogo. Prima di tutto ci deve essere qualcosa di “notiziabile” e interessante da fornire ai giornalisti. Senza questo primo passo, è letteralmente impossibile avere qualche possibilità di ottenere visibilità.

Comunicati stampa
Farsi leggere, lo scopo unico dei comunicati stampa

Il piano di comunicazione

La creazione di un piano di comunicazione PR è essenziale per qualsiasi programma di pubbliche relazioni di successo. Un buon piano aiuterà a definire gli obiettivi, identificare il pubblico di destinazione e determinare le migliori strategie e tattiche per raggiungerli.

Dovrebbe includere una tempistica di quando si svolgeranno diverse attività e fornire un budget che delinei il costo di ciascuna parte.

Un piano di comunicazione dovrebbe ovviamente includere un processo di valutazione per misurare il successo dei tuoi sforzi. Prendendo il tempo per creare un piano di comunicazione completo, puoi assicurarti che il tuo programma di pubbliche relazioni abbia il maggior successo possibile.

Abbiamo dedicato un ampio spazio al marketing strategico, che comprende la creazione di un piano di comunicazione e PR.

bottom of page